Oggi, venerdì 5 Giugno 2020, avremo un nuovo spettacolo astronomico visibile splendidamente da tutta Italia: sarà il turno della seconda eclissi di Luna del 2020, in occasione della Luna Piena della Fragola, mentre la prima c’è stata la sera del 10 Gennaio 2020.

“L’eclissi di Luna che avverrà stasera non sarà un’eclissi come quella che ci tenne letteralmente con il naso all’insù il 27 Luglio 2017, ma sarà ugualmente uno spettacolo astronomico degno di nota.

Si tratterà infatti di una eclissi lunare penombrale”.

 L’eclissi inizierà attorno alle ore 19:45, ma non sarà ancora visibile, poiché la Luna sorgerà alle 20:45.
 
La fase di massimo oscuramento della Luna si avrà alle ore 21:25, quando la Luna sarà immersa per il 59% all’interno del cono d’ombra prodotto dalla Terra, per terminare poco dopo le ore 23.
 
Sono stati presi come riferimento gli orari di Roma.
 
Cosa è una eclissi penombrale? “Una eclissi di Luna si verifica quando la Terra si frappone tra la Luna e il Sole impedendo a quest’ultimo di illuminare il nostro Satellite.

Ovviamente l’eclissi è totale quando la Luna si trova esattamente all’interno del cono d’ombra derivato dalla presenza della Terra davanti al Sole, è parziale quando non tutta la Luna viene oscurata e qualche raggio di Sole è in grado comunque di illuminare una parte della sua facciata.

Prima che però avvengano tutti questi fenomeni, all’inizio di ogni tipo di eclissi la Luna entra sempre nel cono di penombra: sarebbe il momento in cui la Terra inizia a ostacolare i raggi del Sole diretti verso la facciata della Luna, provocandone una temporanea riduzione della luminosità”.

Non sarà l’unica eclissi del 2020: il 21 di Giugno, data del solstizio d’Estate, avremo una eclissi parziale di Sole, anche se l’oscuramento solare sarà estremamente basso (attorno al 3% al Centro Italia, nullo al Nord Italia, fino al 14% nel Salento) e sarà difficile da osservare per via dell’orario. Un’altra eclissi di Luna è prevista il 30 Novembre, ma non sarà visibile dall’Italia, così come l’eclissi di Sole del 14 Dicembre 2020.

e-max.it: your social media marketing partner

Cronaca

"Sì" DI TRUMP ALL'USO DI CIAMBELLE E FARI PER UCCIDERE CUCCIOLI DI ORSO E LUPI

"Sì" DI TRUMP ALL'USO DI CIAMBELLE E FARI PER UCCIDERE CUCCIOLI DI ORSO E LUPI

  I cacciatori statunitensi potranno tornare in Alaska (fonte: Washington Post) e usare tecniche vietate dall'amministrazione Obama, come quella di mettere delle ciambelle per far uscire gli orsi dalle tane e usare fari per accecare i lupi.  I cacciatori potranno tornare a usare mezzi che erano stati banditi dall'amministrazione Obama per proteggere gli animali, in particolare orsi e lupi ed i l...

12-06-2020

Leggi tutto
ECLISSI DI LUNA, OGGI 5 GIUGNO 2020, SARA' VISIBILE IN TUTTA ITALIA.

ECLISSI DI LUNA, OGGI 5 GIUGNO 2020, SARA' VISIBILE IN TUTTA ITALIA.

  Oggi, venerdì 5 Giugno 2020, avremo un nuovo spettacolo astronomico visibile splendidamente da tutta Italia: sarà il turno della seconda eclissi di Luna del 2020, in occasione della Luna Piena della Fragola, mentre la prima c’è stata la sera del 10 Gennaio 2020. “L’eclissi di Luna che avverrà stasera non sarà un’eclissi come quella che ci tenne letteralmente con il naso all’insù il 27 Lugli...

05-06-2020

Leggi tutto
COVID 19, PERCHE' LE FORZE ARMATE NON CHIAMANO MEDICI ED INFERMIERI GIA' PRONTI PER ESSERE IMPIEGATI?

COVID 19, PERCHE' LE FORZE ARMATE NON CHIAMANO MEDICI ED INFERMIERI GIA' PRONTI PER ESSERE IMPIEGATI?

In un momento storico in cui appare di assoluto rilievo avvalersi di professionalità qualificate e rapidamente impiegabili per far fronte all’emergenza sanitaria in corso, e alla luce del fatto che allo stato attuale (e probabilmente per molti altri mesi) i relativi concorsi per i reclutamenti nelle Forze Armate sono stati sospesi o rinviati a data da destinarsi, l’Unità delle Professioni Sanita...

03-06-2020

Leggi tutto
UN TORO AL MACELLO AGGREDISCE OPERAIO CHE E' GRAVE.

UN TORO AL MACELLO AGGREDISCE OPERAIO CHE E' GRAVE.

FDN - Roma - Il toro era stato portato dentro uno stanzone, quando si è innervosito, forse a causa dell'odore e la percezione di cosa avvenisse in quell'edificio. Si è avventato contro un operaio che non è riuscito ad evitare la forza dell’animale. Il toro, mentre veniva portato al reparto macellazione, ha iniziato a scalciare più volte colpendo il dipendente in modo violento ed è riuscito a sali...

03-05-2020

Leggi tutto