Il territorio del IX Municipio ha già dato troppo, ora basta!!

I Comitati di quartiere e le associazioni del territorio hanno organizzato diversi appuntamenti  dove incontrare ed informare i cittadini sul rischio ambientale che incombe da mesi sul quadrante del IX Municipio. Nonostante le promesse e le rassicurazioni annunciate recentemente dal primo cittadino della capitale, Virginia Raggi, l’attenzione sembra nuovamente ricadere in questa porzione di territorio a causa dei soliti rimpalli politici di responsabilità riconducibili all’incapacità e all’inadeguatezza di un governo regionale che latita da anni su questo importante tema.

 

Una mancata politica che se sommata all’irresponsabilità di chi avrebbe dovuto occuparsi già da tempo dei rifiuti  ha prodotto gli effetti collaterali visibili a tutti: oggi la capitale sommersa dai rifiuti, biglietto da visita della nazione,  può essere tranquillamente paragonata ad una metropoli del terzo mondo. Una visione non proprio rappresentativa per un’amministrazione comunale e regionale, che pur di lavarsene le mani,  sposta il problema ai margini delle città, ovvero nelle periferie già lacerate e abbandonate in uno stato di perenne rischio ambientale.

 

“Saremo nelle piazze - sottolinea il Presidio No discarica Divino Amore - per informare i cittadini su questo delicato argomento, sulle conseguenze che minacciano il nostro territorio e sui gravi rischi per la salute. Insomma, diciamo basta in maniera convinta alla politica inetta, ribadendo con fermezza l’intenzione di opporci con ogni mezzo ad ulteriori scelte che ricadano sul nostro territorio. Come abbiamo ripetuto all’infinito il IX Municipio ha già pagato un prezzo troppo alto. Le tante discariche sorte in questo quadrante di Roma hanno compromesso irrimediabilmente l’ambiente in cui dovranno crescere i nostri figli e ci vorranno molti anni prima di poter riparare il danno fatto.”

e-max.it: your social media marketing partner

Cronaca

"Sì" DI TRUMP ALL'USO DI CIAMBELLE E FARI PER UCCIDERE CUCCIOLI DI ORSO E LUPI

"Sì" DI TRUMP ALL'USO DI CIAMBELLE E FARI PER UCCIDERE CUCCIOLI DI ORSO E LUPI

  I cacciatori statunitensi potranno tornare in Alaska (fonte: Washington Post) e usare tecniche vietate dall'amministrazione Obama, come quella di mettere delle ciambelle per far uscire gli orsi dalle tane e usare fari per accecare i lupi.  I cacciatori potranno tornare a usare mezzi che erano stati banditi dall'amministrazione Obama per proteggere gli animali, in particolare orsi e lupi ed i l...

12-06-2020

Leggi tutto
ECLISSI DI LUNA, OGGI 5 GIUGNO 2020, SARA' VISIBILE IN TUTTA ITALIA.

ECLISSI DI LUNA, OGGI 5 GIUGNO 2020, SARA' VISIBILE IN TUTTA ITALIA.

  Oggi, venerdì 5 Giugno 2020, avremo un nuovo spettacolo astronomico visibile splendidamente da tutta Italia: sarà il turno della seconda eclissi di Luna del 2020, in occasione della Luna Piena della Fragola, mentre la prima c’è stata la sera del 10 Gennaio 2020. “L’eclissi di Luna che avverrà stasera non sarà un’eclissi come quella che ci tenne letteralmente con il naso all’insù il 27 Lugli...

05-06-2020

Leggi tutto
COVID 19, PERCHE' LE FORZE ARMATE NON CHIAMANO MEDICI ED INFERMIERI GIA' PRONTI PER ESSERE IMPIEGATI?

COVID 19, PERCHE' LE FORZE ARMATE NON CHIAMANO MEDICI ED INFERMIERI GIA' PRONTI PER ESSERE IMPIEGATI?

In un momento storico in cui appare di assoluto rilievo avvalersi di professionalità qualificate e rapidamente impiegabili per far fronte all’emergenza sanitaria in corso, e alla luce del fatto che allo stato attuale (e probabilmente per molti altri mesi) i relativi concorsi per i reclutamenti nelle Forze Armate sono stati sospesi o rinviati a data da destinarsi, l’Unità delle Professioni Sanita...

03-06-2020

Leggi tutto
UN TORO AL MACELLO AGGREDISCE OPERAIO CHE E' GRAVE.

UN TORO AL MACELLO AGGREDISCE OPERAIO CHE E' GRAVE.

FDN - Roma - Il toro era stato portato dentro uno stanzone, quando si è innervosito, forse a causa dell'odore e la percezione di cosa avvenisse in quell'edificio. Si è avventato contro un operaio che non è riuscito ad evitare la forza dell’animale. Il toro, mentre veniva portato al reparto macellazione, ha iniziato a scalciare più volte colpendo il dipendente in modo violento ed è riuscito a sali...

03-05-2020

Leggi tutto